Andrea Polinelli – Antonio Magli – Visions of Sylvian

AFPCD174

Una rilettura di alcune pagine dal catalogo di David Sylvian: vocalist raffinato ed elegante, autore ispirato e poetico, compositore ugualmente efficace sia in ambito pop che nella contemporanea colta. Un grande.

Andrea Polinelli all’alto sax e Antonio Magli al piano approcciano il repertorio con misura, scelgono la fedeltà tematica ma non mancano di ritagliarsi propri spazi di interazione personale con i brani; l’elemento ritmico è espresso nella giusta misura, talora sotteso ma più spesso presente, emergente ed efficace, come nella ben riuscita Come Morning ,dove è determinante l’intervento dell’ospite Nicola Alesini, ad ampliare il ventaglio timbrico e la composizione stessa.

Vengono affrontate con piglio energico anche la successiva, bluesy Midnight Sun e Godman, e con Pollen Path i due si spingono ad esplorare il campo della composizione istantanea, omaggiando così anche gli aspetti più sperimentali e cerebrali della carriera del musicista di Beckenham.

In chiusura il tono ritorna momentaneamente più sommesso, con la delicata versione di Darkest Dreaming che apre verso la conclusiva Messenger, dove l’alto di Polinelli si mette in chiara evidenza.

  1. FORBIDDEN COLOURS  4’30
  2. ORPHEUS 5’37
  3. EVERY COLOUR YOU ARE  4’19
  4. COME MORNING 6’19
  5. MIDNIGHT SUN 6’43
  6. WANDERLUST 5’00
  7. GODMAN 4’05
  8. POLLEN PATH 6’07
  9. DARKEST DREAMING 3’25
  10. MESSENGER 3’00 

    Andrea Polinelli, alto saxophone

    Antonio Magli, piano

    Guest: Nicola Alesini, clarinetto popolare and soprano saxophone on Come Morning

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...