Archivio mensile:giugno 2016

BENT KNEE – SAY SO

cover_art-Bent_Knee-Say_So-500Cuneiform Rune 417 (2016)

Raffinato Art Rock intriso di piacevoli venature pop, vario e articolato nelle parti strumentali, grazie alla nutrita schiera di ospiti che integrano il quintetto di base, e fortemente caratterizzato dall’insinuante, virtuosistica  e controllata vocalità di Courtney Swain

Say So di Bent Knee

è la terza prova discografica in studio per il gruppo di Boston, edita per la Cuneiform. Si spazia da eterea leggiadria a sprazzi di forte impatto con gran disinvoltura, anche nello stesso brano, come in The Things You Love; deliziosa e sorprendente anche Commercial, mentre in Hands Up si strizza l’occhiolino a sonorità sixties. Una bella prova, meritevole di ri-ascolto.

 

Annunci

Freschi di stampa (Giugno 2)_ ZHONGYU

Riuscito mélange fra il rosso cremisi (invero dominante) e le svariate coloriture apportate da scale e sonorità asiatiche

ZHONGYU

vede impegnato al Chapman Stick (e al Mellotron e ARP 2600, giusto per inquadrare ulteriormente il periodo) il compositore e leader del progetto Jon Davis, affiancato dal solido nucleo fondante di Moraine, gruppo guidato dal chitarrista Dennis Rea e più volte recensito su questo blog (ad esempio qui, o anche qui o ulteriormente qui). Tornando al disco, da gustare anche alcuni arguti ed evocativi titoli [due per tutti, Apple of my Mind’s Eye e…. Sleepwalking the Dog :-)]

Freschi di stampa (Giugno)_Paolo Sorge – Triplain

A breve distanza da RingLike (qui la recensione) la nuova proposta di

Paolo Sorge – Triplain

sceglie la dimensione più raccolta del power trio, per rileggere tre composizioni del precedente lavoro insieme a quattro nuovi titoli.  Ancora una volta, un percorso di suoni mai banali, a tratti impervio; necessita di ascolto ben disposto e concentrato, e in tal caso si rivela davvero prodigo di soddisfazioni, in particolare (ma non solo) per gli amanti/praticanti della sei corde.